Tecnologie Emergenti

La tecnologia è umanizzante (cit. Massimo Temporelli). Ma quali sono le tecnologie emergenti che impatteranno sul nostro futuro, come aziende e come individui?

In questa sezione del sito analizziamo e raccontiamo le tecnologie emergenti. Lo facciamo attraverso servizi giornalistici di approfondimento ed interviste agli esperti con un focus particolare su: intelligenza artificiale, biotecnologie e nanotecnologie, robotica, blockchain, IoT – Internet of Things, cyber security ed EnergyTech.

Fitness a casa in realtà virtuale per sentirsi in forma: dal gaming ai programmi medico scientifici

fitness a casa realtà virtuale
Allenarsi a casa grazie alla realtà virtuale rappresenta una delle nuove frontiere del fitness, anche a fronte delle restrizioni legate alla pandemia Covid-19, che hanno comportato la chiusura delle tradizionali palestre. Giochi musicali a ritmo in VR, come il prodigioso Beat Saber, e applicazioni in realtà virtuale native per il fitness sono sempre più utilizzate dai virtual trainer per sviluppare programmi di allenamento ad alta intensità. E non solo.

Vaccino Moderna ed RNA messaggero: da un’azienda biotech, una soluzione contro il Covid che sfrutta metodi e procedure innovative

RNA messaggero
Il vaccino Moderna contro il Covid è in Italia da giovedì 12 gennaio. Qual è la novità di rilievo? È il primo vaccino su scala mondiale basato sulla tecnica dell’RNA messaggero concepito da un’azienda totalmente biotech. Ma non solo. Chi lo ha prodotto è attivo fin dagli esordi nel settore delle biotecnologie farmaceutiche e la sua mission poggia sullo sviluppo di farmaci a mRNA in molteplici aree terapeutiche.

Violazione dei diritti umani: le tecnologie 3D a supporto degli investigatori nella ricostruzione delle dinamiche degli eventi

violazione dei diritti umani
Forensics Architecture è un’agenzia investigativa inglese che utilizza le tecnologie 3D in ambito architettonico per risolvere indagini relative alla violazione dei diritti umani e ai danni ambientali. Un team multidisciplinare e l’utilizzo consapevole di un ampio parco di tecnologie innovative, consente al team fondato nel 2010 dal professor Eyal Weizman di formare delle prove oggettive in grado di smentire categoricamente le versioni ufficiali di comodo con cui governi, forze di polizia, militari e lobby cercano puntualmente di insabbiare le loro violazioni.

Droni, nuove tecnologie e controllo del territorio: dalla sicurezza delle infrastrutture autostradali al monitoraggio delle foreste

droni controllo del territorio
I droni rappresentano uno strumento decisivo per il controllo del territorio, con applicazioni che vanno dalla sicurezza delle infrastrutture all’osservazione di habitat naturali, fino ad arrivare all’utilizzo in agricoltura e frutticoltura, per effettuare trattamenti mirati e a impatto zero. Vediamo insieme alcuni esempi.

The Mandalorian: produzione virtuale in 3D nel futuro del cinema

3D cinema
Star Wars - The Mandalorian ha introdotto l’uso estensivo della produzione virtuale in 3D nelle serie TV. I tradizionali schermi verdi vengono sostituiti da pareti di proiettori LED in grado di riprodurre in maniera fotorealistica le ambientazioni virtuali, sostituendo in tutto o in parte l’esigenza della location fisica. Ancora una volta Industrial Light and Magic pongono le basi per una nuova era nel fare cinema, superando la rigida e impostazione lineare delle produzioni VFX consolidate.

Eventi virtuali e concerti streaming: la nuova era dell’industria musicale nasce in 3D

concerti streaming 3D
I concerti streaming e gli eventi virtuali sono saliti prepotentemente alla ribalta in seguito alle limitazioni imposte dalla pandemia. Le tecnologie 3D consentono di creare format esperienziali le cui potenzialità vanno ben oltre l’alternativa in fase di emergenza. Il futuro dell’industria musicale si gioca attraverso opportunità nuove, come il brand placement sulle piattaforme gaming, capaci di generare nuove forme di coinvolgimento per il pubblico, che ha risposto con soddisfazione all’offerta dei concerti streaming.

Tecnologia militare. La guerra delle IA

Tecnologia militare - Velivolo a guida autonoma
Se la guerra fredda richiedeva solo un’analisi per un conflitto convenzionale (mare, cielo, terra), con eventuale escalation nucleare (tattico o strategico) oggi si deve affrontare una evoluzione crescente, pur tra nazioni civilizzate, con declinazioni simmetriche che vanno dalla guerra cibernetica alla manipolazione dei mercati finanziari o l’attacco normativo alle supply chain strategiche (pensiamo alle terre rare, al litio o al cobalto, minerali vitali in ambito di industria civile o militare). A questa complessità operativa, logistica e strategica molti governi occidentali e asiatici stanno pensando di far fronte con l’implementazione delle proto IA (algoritmi più o meno evoluti, spesso rinominati Low IA).

Come addestrare un chatbot che non sia razzista e sessista

chatbot razzista sessista
"I chatbot AI sono sempre più oggetto di attenzione da parte del pubblico e si sta iniziando a utilizzarli anche nell’ambito di applicazioni di customer care. È arrivato il momento di parlare delle loro implicazioni sotto il profilo della sicurezza”: così Verena Rieser della Heriot Watt University di Edimburgo, tra gli organizzatori del workshop virtuale Safety for Conversational AI, tenutosi lo scorso ottobre. Vediamo che cosa ne è emerso in tema di addestramento chatbot e di filtri che ne bloccano i contenuti offensivi.

Re-Start, ai Digital Design Days si parla di riprogettare il futuro (anche con l’aiuto di tecnologie emergenti)

Treu - concept artistico dello studio fuse*
La nuova edizione dei Digital Design Days punta sul concetto "re-start" non solo per rimettere al centro la professione del designer digitale ma per offrire a tutti uno stimolo per una ri-progettazione del futuro. In scena ai DDDays, Multiverse, installazione audiovisiva che esplora l’evoluzione di infiniti universi possibili, dello studio fuse*, in questi giorni impegnato anche nella presentazione di un inedito, Treu, concept artistico dedicato alla fiducia che sfrutta anche tecniche di intelligenza artificiale per interpretare e disegnare la fiducia del futuro

Quando si parla oggi di tecnologie emergenti ci si riferisce in particolare alla convergenza tecnologica tra più discipline e tecnologie differenti.

Queste tecnologie sono tipicamente abbreviate dalla combinazione di lettere come NBIC (Nanotechnology, Biotechnology, Information technology, Cognitive science) che è attualmente l’acronimo più popolare per indicare le tecnologie emergenti e convergenti.

Noi di Tech4Future abbiamo deciso però di abbracciare un altro acronimo per promuovere la conoscenza delle tecnologie emergenti: BANG, acronimo di Bits, Atoms, Neurons, Genes.

Si tratta di un acronimo che a nostro avviso esprime bene i “mattoncini” sui quali si basa oggi la ricerca scientifica e che danno forma alla “convergenza tecnologica”, un concetto che esprime bene il suo valore se lo immaginiamo come l’unione tra diverse discipline scientifiche e comunità che “collaborano” per promuovere scoperta, sperimentazione, innovazione.