Robotica

La sezione di Tech4Future dedicata all’analisi dell’evoluzione delle soluzioni tecnologie nell’ambito della robotica, alla loro applicazione e all’analisi dei possibili impatti (in termini di opportunità, benefici, sfide e rischi) sul nostro futuro

La Commissione europea definisce uno standard per lo sviluppo di un’AI incentrata sull’uomo, sostenibile, sicura e affidabile

intelligenza artificiale in Europa
Con il primo Quadro giuridico sull'AI e il nuovo Piano sull’intelligenza artificiale coordinato con gli Stati membri, la Commissione europea punta a garantire la sicurezza e i diritti fondamentali delle persone e delle imprese, rafforzando, in tutta l’Unione, l'adozione dell'intelligenza artificiale e gli investimenti sul tema.

Moralità delle macchine intelligenti: come percepiamo e giudichiamo le decisioni dei robot e dei sistemi AI?

moralità delle macchine intelligenti
Che tipo di macchie intelligenti vogliamo avere tra noi: robot che salvano cinque persone dall'essere investite da un carrello, sacrificandone una estranea all’incidente, o robot che rifiutano di sacrificare qualcuno, anche se questo gesto significa salvare diverse vite? E, ancora, se il loro aspetto influisce sulla “moralità percepita” delle loro azioni, i robot dovrebbero essere progettati per assomigliare agli umani oppure per essere simili a un ammasso di ingranaggi? Le risposte a queste domande potrebbero influenzare in modo importante la ricerca futura in tema di intelligenza artificiale e robotica.

La soft robotics verso forme micro e materiali sempre più morbidi e flessibili

soft robotics
La soft robotics, andando oltre la rigida struttura dei robot tradizionali, si occupa della messa a punto di robot dai materiali leggeri, deformabili, capaci di interagire con gli esseri umani e l’ambiente circostante. Ebbene, i ricercatori della Northwestern University sono andati oltre: hanno sviluppato una struttura particolarmente morbida, priva di hardware, che si comporta come un robot e il cui scheletro in nichel risponde a campi magnetici esterni.

AI e robot umanoidi, dalla Southern California University un modello che imita le funzioni del cervelletto

intelligenza artificiale robot umanoidi
Dalla Southern California University, un algoritmo AI che consente ai robot umanoidi di imitare l’intelligenza umana non solo nelle capacità cognitive, ma anche nel mantenimento dell’equilibrio e della postura corretta, integrando circuiti analogici che ne controllano il movimento e circuiti digitali che ne governano le percezioni sensoriali e la capacità decisionale.