Edizione 2022 dell’AI Forum, in presenza e con un volto internazionale

C’è attesa per la nuova edizione dell’AI Forum, che torna in presenza il 19 luglio 2022 al Centro Congressi Padova Fiere, all’interno dell’IEEE World Congress on Computational Intelligence (WCCI) 2022, per il quale sono attesi oltre duemila partecipanti da tutto il mondo.

In che modo l’intelligenza artificiale diviene un mezzo a supporto delle imprese, guidandole nel loro percorso di trasformazione, in un più ampio quadro di ripresa del paese e di sviluppo sostenibile, dal punto di vista sociale, economico e ambientale? Interrogativo non semplice, attorno al quale ruotano i contenuti e i protagonisti dell’edizione 2022 dell’AI Forum, appuntamento annuale con le tecniche e le tematiche che fanno capo all’ambito di studi dell’artificial intelligence, intesa quale opportunità per le aziende e per la loro evoluzione.

Ideato e promosso dall’Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale (AIxIA)di scena – finalmente in presenza – il 19 luglio 2022 presso il Centro Congressi Padova Fiere, l’AI Forum, quest’anno, presenta una novità che gli conferisce un abito internazionale, poiché si inserisce all’interno dell’IEEE World Congress on Computational Intelligence (WCCI), tra i maggiori eventi al mondo in tema di AI, in programma dal 18 al 23 luglio 2022, sempre nel Centro Congressi di Padova.

Scenario e aree tematiche dell’AI Forum 2022

Sono attesi ben oltre duemila partecipanti da tutto il mondo a questa edizione dell’IEEE WCCI, che sarà scandita, al suo interno, da tre diversi momenti: la Conferenza Internazionale Congiunta 2022 sulle reti neurali, il 2022 IEEE International Conference on Fuzzy Systems e il 2022 IEEE Congress on Evolutionary Computation.

Lo scopo è creare un luogo ideale in cui conoscenze, tesi e punti di vista differenti, propri di discipline e di domini scientifici diversi, si incontrano e si confrontano in modo libero, dando vita a un dibattito aperto a Università, centri di ricerca e aziende a livello globale.

È questo lo scenario di riferimento dell’AI Forum 2022, che si focalizzerà sulle opportunità che l’intelligenza artificiale offre alle aziende di ogni dimensione e settore di appartenenza, illustrando l’evoluzione delle tecnologie – in particolare in questi ultimi anni – e l’importanza di adeguarsi a queste per farne proprio il potere trasformativo.

Si parlerà, tra le molte tematiche in programma, del panorama dell’AI nel nostro paese e delle strategie e delle prospettive di sviluppo, delle buone pratiche attuate in Italia e nel mondo e di come qualificare (e riqualificare) le competenze aziendali per fare fronte alle sfide che l’AI pone.

L’audience del Forum – lo ricordiamo – si compone, tra gli altri, di Chief Marketing Officer, Chief Innovation Officer, Digital Marketing Manager, responsabili di produzione, di impianti e logistica, software engineering e integratori di sistemi.

Intelligenza artificiale per la ripresa sostenibile al centro del dibattito

Ma il cuore delle tematiche dell’AI Forum 2022 – al quale si è accennato in apertura – è dato dalla ripresa economica e dalla sostenibilità. Durante l’evento, esperti in materia, accademici, ricercatori, professionisti del settore e manager di aziende, porranno al centro del confronto la domanda attorno alla concreta possibilità, da parte delle tecniche di intelligenza artificiale, di sostenere la rinascita del nostro paese dopo la crisi dovuta all’emergenza pandemica e di fungere da strumento per la crescita delle aziende e lo sviluppo sostenibile.

In particolare, su questa precisa domanda si soffermerà Gianluigi Greco, presidente, dall’Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale (AIxIA) – nell’intervento dal titolo “Intelligenza artificiale e sviluppo sostenibile: come accelerare la transizione?” – aprendo a una riflessione su quelli che sono gli aspetti positivi e, al contrario, i punti deboli del settore dell’AI in Italia, analizzandone il percorso ancora da compiere per poter cogliere in toto i vantaggi che l’artificial intelligence offre nel conseguire l’obiettivo di sviluppo sostenibile, economicamente, socialmente e in relazione all’ambiente e all’intero pianeta.

Inoltre, nel tentativo di rispondere ad altre domande in tema di ripresa sostenibile – tra cui quelle inerenti ai cambiamenti climatici, all’inquinamento e alla riduzione della produzione di rifiuti – in seno all’AI Forum 2022 verranno presentati alcuni progetti AI per la ripresa sostenibile, già realizzati o in programma, in modo da condividere esempi pratici di utilizzo delle tecnologie più evolute per raggiungere scopi dalla valenza mondiale, importanti per l’umanità intera.

Per registrarsi all’AI Forum 2022:

Banner del Forum AI 2022
Immagine predefinita
Paola Cozzi

Giornalista dal solido background acquisito lavorando presso i più prestigiosi Editori italiani | Ventidue anni di esperienza nello sviluppo di prodotti editoriali b2b, cartacei e digitali | Vent'anni alla direzione di una testata b2b in tema di Sicurezza anticrimine di tipo fisico | Attualmente si dedica al Giornalismo Digitale ed esplora nuove tecniche e nuovi stili di comunicazione

Articoli: 276

Newsletter Updates

Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto per iscriverti alla nostra newsletter