Water for Life: valutare e simulare l’uso dell’acqua con le tecnologie immersive per stimolare un consumo più sostenibile delle risorse idriche

Parte della più ampia campagna di sensibilizzazione “The Only Progress is Human” volta ad aumentare la consapevolezza delle attuali complesse sfide sociali e ambientali, Water for Life rappresenta un concreto impegno di Dassault Systèmes a sostegno degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite (US SDGs), in particolare il numero 6: “garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico-sanitarie”

TAKEAWAY

  • Water for Life è una iniziativa lanciata da Dassault Systèmes (multinazionale francese che sviluppa ambienti collaborativi virtuali in 3D) che mette a disposizione delle aziende le tecnologie della propria piattaforma 3DEXPERIENCE, e le attività del proprio laboratorio di ricerca e sviluppo, per la misurazione e ottimizzazione della propria impronta idrica.
  • La misurazione rappresenta il primo “gradino utile” affinché le aziende capiscano, attraverso la raccolta e l’analisi dei dati, qual è l’effettivo consumo di acqua associato alla propria attività.
  • Tecnologie 3D e soluzioni basate su tecniche di Intelligenza Artificiale i pilastri tecnologici dell’iniziativa che consentiranno alle aziende di valutare e simulare l’uso dell’acqua nel ciclo di vita del prodotto, innescando meccanismi virtuosi di sostenibilità.

Il consumo eccessivo di acqua dolce è uno dei problemi globali e delle minacce più critiche che la nostra società si trova a dover affrontare. L’uso indiscriminato e senza controllo dell’acqua che abbiamo fatto, come esseri umani, per produrre beni di consumo, servizi e svolgere attività industriali, commerciali, professionali, ci pone oggi di fronte ad una situazione (la diminuzione della disponibilità delle risorse idriche) che richiede interventi urgenti ed immediati.

Uno dei 17 Sustainable Development Goals (SDGs), gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite, il numero 6, mira proprio alla risoluzione di questa grande sfida, fissando l’obiettivo di “garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico-sanitarie”.

Dassault Systèmes, multinazionale francese che sviluppa ambienti collaborativi virtuali in 3D e Virtual Twins, ha deciso di “rispondere alla chiamata” con una campagna di sensibilizzazione per aumentare la consapevolezza di queste attuali complesse sfide sociali e ambientali, ispirando le aziende all’utilizzo di mondi virtuali. La campagna si chiama “The Only Progress is Human” e si snoda in “10 atti”, iniziative specifiche per ambiti differenti (quali ad esempio energia, natura, mobilità, ecc.). Una di queste, dedicata all’impatto ambientale legato al consumo di acqua, prende il nome di “Water for Life” ed ha come obiettivo aiutare a comprendere come l’industria possa utilizzare in modo intelligente le risorse idriche.

Water for Life, le tre direttrici per un utilizzo più consapevole dell’acqua

Misurazione e ottimizzazione, innovazione e creazione, formazione. Queste le tre direttrici sulle quali prende forma l’iniziativa Water for Life:

  • misurazione e ottimizzazione: Dassault Systèmes (facendo leva sulla propria piattaforma 3DEXPERIENCE) offre alle aziende soluzioni ad hoc per la misurazione e l’ottimizzazione della loro impronta idrica (soluzioni che consentono di raccogliere e rendere disponibili dati sul consumo di acqua associati all’attività industriale, produttiva o professionale). Sarà poi possibile integrare anche veri e propri “motori di raccomandazione” basati su tecniche di Intelligenza Artificiale che potrenno aiutare le aziende a creazione nuovi prodotti e servizi in modo più sostenibile;
  • innovazione e creazione: la multinazionale francese sosterrà anche progetti di valutazione e riduzione dell’impatto idrico attraverso il 3DEXPERIENCE Lab, un laboratorio di accelerazione e open innovation, e siglando partnership con incubatori mondiali, come quella già avviata con OceanHub Africa;
  • formazione: tra gli impegni dell’azienda, anche l’avvio di programmi formativi volti ad aumentare la consapevolezza delle principali problematiche legate al consumo di acqua, per sensibilizzare le generazioni future ad una corretta conservazione di questa risorsa preziosa, come il progetto francese Mission Ocean sostenuto dalla Fondazione Dassault Systèmes.

Default image
Nicoletta Boldrini
Giornalista e divulgatrice indipendente, autrice e speaker, con due anime: tecnologica e umanistica | Analizzo gli impatti delle tecnologie sul nostro futuro | Il mio motto: sempre in marcia a caccia di innovazione | #Tech4Good #Tech4Future
Articles: 39