Default image

Francesco La Trofa

Da vent’anni attivo nella ricerca relativa alle tecnologie 3D, divulgatore sul tema delle applicazioni enterprise di tali tecnologie e autore di “VR Developer. Il creatore di contenuti in realtà virtuale ed aumentata” (2018), edito da Franco Angeli (vrdeveloper.info). Scrive di IT anche per il portale https://www.sergentelorusso.it/

Sicurezza della blockchain: una questione di design

sicurezza della blockchain
La blockchain è una tecnologia sicura per design, grazie ad un layout che rende estremamente complesso sperare di violare gli anelli della sua robustissima catena. Esistono però dei rischi di cui è necessario tenere conto, in particolare per quanto riguarda la gestione dei dati di accesso e i servizi che intendiamo utilizzare, soprattutto operando nell’ambito delle criptovalute.

L’ultima missione di Mark Zuckerberg: il futuro di Facebook tra social VR e AR cloud

social VR
Zuckerberg prepara il Facebook “post web” e sul podcast di The Information promette che potremo “teletrasportarci” ovunque, riducendo sensibilmente l’impatto economico e ambientale causato dalle relazioni sociali. Quando Zuckerberg parla di social network, sa catturare l’attenzione dei media e degli investitori. Ma cosa intende per davvero? Quale sarà la realtà virtuale del 2030?

Intelligenza artificiale: cos’è, a cosa serve, esempi di applicazione

intelligenza artificiale cos'è
Senza alcuna pretesa di onniscienza, vediamo cosa si intende per intelligenza artificiale, quale è stata finora la sua storia e la sua presenza nell’immaginario collettivo. Vedremo inoltre come l’intelligenza artificiale raccolga, in un’unica definizione, approcci radicalmente differenti tra loro, quali sono i suoi livelli funzionali e, ancora, quali sono le principali tecniche di intelligenza artificiale attualmente in uso nei vari ambiti applicativi che la contraddistinguono.

Crypto Art e NFT: il mercato dell’arte digitale entra nella blockchain

crypto-art
La crypto art è il fenomeno del momento. Gli NFT consentono di rendere uniche e autentiche anche le opere digitali, dando il via a un nuovo mercato, il cui potenziale speculativo pare illimitato. Una nuova possibilità per il mercato dell’arte basato sulla blockchain, capace di innescare nuovi scenari di business anche per i collezionabili dei brand. Non mancano le zone d’ombra, caratterizzate dall’elevato dispendio energetico legato al mining delle crypto valute e le possibili infiltrazioni da parte di attività illegali. Il dibattito è più che mai aperto, e soltanto agli inizi.

Realtà aumentata: cos’è, come funziona e gli esempi di applicazione

realtà aumentata
La realtà aumentata è una delle tecnologie emergenti più flessibili e user friendly, grazie alla sua capacità di “aumentare” la realtà che ci circonda con informazioni contestuali, utili a migliorare le nostre operazioni. Nonostante la giovanissima età, l’AR è riuscita a conquistarsi un posto di assoluto rilievo sia in ambito consumer che nelle strategie aziendali in vari ambiti di business. È il futuro si prospetta roseo.

Realtà virtuale: cos’è, a cosa serve, i visori e le applicazioni di business

realtà virtuale
La realtà virtuale e le tecnologie immersive consentiranno di rivoluzionare il modo di vivere la realtà, grazie all’estensione digitale rispetto al contesto fisico con cui siamo abituati ad interagire. La realtà virtuale è l’espressione massima di questo concetto, grazie alla sua capacità di proiettare l’utente in un mondo del tutto alternativo rispetto a quello reale.

Tra tecnologie di stampa 3D e ricerca sui materiali compositi: l’era degli smart materials è sempre più vicina

tecnologie stampa 3D
La stampa 3D sta ricercando soluzioni tecnologiche sempre più creative per dare forma a materiali compositi sempre più evoluti, performanti e semplici da realizzare. Il laboratorio BAM (Bioinsipired Advanced Manufacturing) della University of Maryland ha sorpreso tutti grazie a un multi-ugello in grado di cambiare dinamicamente la propria forma per variare la direzione delle fibre corte contenute nei materiali compositi. Ciò consentirebbe di ottenere parti capaci di assumere molteplici configurazioni utilizzando un solo materiale di base, differentemente a quanto avvenuto finora.

Attori virtuali e umani digitali: le grandi star del cinema rinascono in 3D

Attori virtuali - Grafica 3D
Le grandi produzioni cinematografiche stanno investendo molto per creare in 3D gli umani digitali, protagonisti sul set di produzioni sempre più virtuali. Succede quando è necessario sostituire interpreti deceduti o ringiovanire, piuttosto che invecchiare, quelli regolarmente attivi sul set, quando le possibilità del trucco tradizionale non consentono di raggiungere l’obiettivo prefissato. Gli attori virtuali diventano sempre più realistici nell’immagine e nel comportamento, riducendo progressivamente il gap che li separa da quelli reali. Quando saranno in grado di sostituirli del tutto? E soprattutto, sarà davvero necessario farlo?

Fitness a casa in realtà virtuale per sentirsi in forma: dal gaming ai programmi medico scientifici

fitness a casa realtà virtuale
Allenarsi a casa grazie alla realtà virtuale rappresenta una delle nuove frontiere del fitness, anche a fronte delle restrizioni legate alla pandemia Covid-19, che hanno comportato la chiusura delle tradizionali palestre. Giochi musicali a ritmo in VR, come il prodigioso Beat Saber, e applicazioni in realtà virtuale native per il fitness sono sempre più utilizzate dai virtual trainer per sviluppare programmi di allenamento ad alta intensità. E non solo.

AI Business: i debiti di DeepMind confermano il difficile “common point” tra ricerca e profitto

Google - DeepMind - Logo Head Quarter by Depositphotos
Il clamoroso successo ottenuto da DeepMind con AlphaFold ha attirato le attenzioni degli analisti anche sugli aspetti finanziari, dove si ritrova un bilancio dal passivo piuttosto consistente, nonostante la netta crescita sul fronte dei ricavi. L’eterna “lotta” tra ricerca e business vede nell’operato della società inglese, controllata da Google, un caso emblematico. In qualità di AI Lab, queste realtà si ritrovano infatti attratte da due poli opposti, tra una R&D molto costosa e il contesto aziendale che le spinge generare utili in ambito commerciale. Oltre una certa soglia di investimenti, per ora la soluzione più ricorrente è rappresentato dal sostegno finanziario di una grande holding tecnologica.

Concerto virtuale a Notre Dame: il Capodanno di Parigi a ritmo di techno e virtual reality

Notre Dame de Paris
L’impossibilità di realizzare i grandi eventi in presenza ha costretto enti pubblici e privati a ricorrere alle esperienze virtuali. È il caso di Welcome to the other side, il concerto di Capodanno realizzato dalla Città di Parigi, che si è tenuto all’interno di una Notre Dame in 3D, teatro di ben due esperienze trasmesse in contemporanea: a video e in realtà virtuale.

Il valore aggiunto dell’esperienza digitale per i musei: dal virtual tour ai contenuti esclusivi in 3D. Il caso della mostra Electronic al Design Museum di Londra

Virtual Tour Museum - Concept
I musei stanno riprogrammando il proprio core business attraverso una fase molto complessa, in cui gli effetti della pandemia si sono sommati ad una radicale trasformazione già in atto. Le limitazioni alla visita in presenza hanno accelerato la fruizione online, in cui i virtual tour assumono sia la valenza di un’alternativa, che un indispensabile valore aggiunto all’esperienza tradizionale. In questo contesto le produzioni multimediali e i virtual tour interattivi in 3D costituiscono gli strumenti privilegiati per dare il via ad una nuova era per l’industria della cultura.

Violazione dei diritti umani: le tecnologie 3D a supporto degli investigatori nella ricostruzione delle dinamiche degli eventi

Tecnologie 3D - investigazione - violazione diritti umani
Forensics Architecture è un’agenzia investigativa inglese che utilizza le tecnologie 3D in ambito architettonico per risolvere indagini relative alla violazione dei diritti umani e ai danni ambientali. Un team multidisciplinare e l’utilizzo consapevole di un ampio parco di tecnologie innovative, consente al team fondato nel 2010 dal professor Eyal Weizman di formare delle prove oggettive in grado di smentire categoricamente le versioni ufficiali di comodo con cui governi, forze di polizia, militari e lobby cercano puntualmente di insabbiare le loro violazioni.

DeepMind AlphaFold: intelligenza artificiale e 3D per la ricerca scientifica e la risoluzione del protein folding problem

DeepMind AlphaFold - intelligenza artificiale e 3D
Grazie alle tecnologie di deep learning, il team di DeepMind ha risolto con successo il famigerato Protein Folding Problem: costruire la struttura 3D di una proteina a partire dalle informazioni della sequenza di amminoacidi che la compongono. Si tratta della dimostrazione pratica di come l’intelligenza artificiale sia in grado di cambiare per sempre la ricerca e l’applicazione nell’ambito della biologia molecolare, aprendo nuove possibilità nella farmacia, nella medicina e nelle tecnologie ambientali.

The Mandalorian: produzione virtuale in 3D nel futuro del cinema

3D cinema
Star Wars - The Mandalorian ha introdotto l’uso estensivo della produzione virtuale in 3D nelle serie TV. I tradizionali schermi verdi vengono sostituiti da pareti di proiettori LED in grado di riprodurre in maniera fotorealistica le ambientazioni virtuali, sostituendo in tutto o in parte l’esigenza della location fisica. Ancora una volta Industrial Light and Magic pongono le basi per una nuova era nel fare cinema, superando la rigida e impostazione lineare delle produzioni VFX consolidate.

Eventi virtuali e concerti streaming: la nuova era dell’industria musicale nasce in 3D

concerti streaming 3D
I concerti streaming e gli eventi virtuali sono saliti prepotentemente alla ribalta in seguito alle limitazioni imposte dalla pandemia. Le tecnologie 3D consentono di creare format esperienziali le cui potenzialità vanno ben oltre l’alternativa in fase di emergenza. Il futuro dell’industria musicale si gioca attraverso opportunità nuove, come il brand placement sulle piattaforme gaming, capaci di generare nuove forme di coinvolgimento per il pubblico, che ha risposto con soddisfazione all’offerta dei concerti streaming.

Sistemi di tracciamento in realtà virtuale: usabilità, privacy e sviluppo del prodotto

realtà virtuale e sistemi di tracciamento
L’utilizzo della realtà virtuale connette i movimenti della testa e del corpo con sistemi in grado di rilevare in maniera molto accurata le interazioni nell’ambiente immersivo. Una ricerca condotta dalla Stanford University ha dimostrato come meno di cinque minuti di movimento tracciato siano sufficienti per riconoscere l’utente. Mentre si apre il dibattito sull’utilizzo di questi dati e sulle questioni etiche connesse, le tecnologie di tracciamento in VR si dimostrano già oggi capaci di supportare le aziende a migliorare l’efficienza dei processi di sviluppo del prodotto, grazie alla qualità delle ricerche di mercato condotte mediante le simulazioni virtuali.